giovedì 11 gennaio 2018

Happy Birthday Superpigiamino!

Ogni tanto spolvero la mia Silhouette Cameo (plotter da taglio) soprattutto quando devo produrre cose in serie o creare scatoline, e di solito, i compleanni sono tra le feste che fanno faticare di più questo attrezzo.
Mio figlio ha compiuto quattro anni e già a questa età ha le idee chiare su quale debba essere il tema conduttore della sua festa di compleanno. Quest'anno va di PJ Mask, ovvero i superpigiaminoi, 3 simpatici bimbi che di notte si trasformano in eroi.
Per l'occasione ho preparato porta popcorn, banner di buon compleanno, etichette per bottigliette, scatoline portacaramelle da consegnare ai bimbi ospiti e tag da attaccare un po' ovunque.
Senza dubbio senza plotter non avrei potuto fare queste cose. Le immagini dei superpigiamini le acquisto su etsy e grazie al programma di silhouette riesco a inserirle in tutte cose cose che la Cameo poi taglierà . Al mio Supereroe queste cose sono piaciute tanto e questo mi ripaga di tutto il lavoro fatto.
Ecco alcune immagini:










mercoledì 6 dicembre 2017

Un pensiero per tutti

Quando entro nel mood natalizio ci entro per davvero. Albero addobbato, lucette in tutta la casa, stelle di natale, musica natalizia sparata a palla, regalini e soprattutto cibo, cibo e ancora cibo. Cibo per stare insieme, cibo per festeggiare e cibo da regalare.
Vengo da una famiglia dove vige l'equazione cibo=amore, per cui preparare qualcosa per qualcuno non è semplicemente sfamare, ma donare qualcosa (d'altra parte ancora adesso la prima cosa che mi chiede mia madre quando mi vede o sente me o mio figlio è:"avete mangiato?vi preparo qualcosa?"che equivale a "come state?"). Tempo fa girava sui social una vignetta che più o meno diceva così: Chi ti vuol bene ti chiede se hai mangiato. 
Mi pare che faccia al caso della mia famiglia :-))).. e,  anche se, cerchiamo di allontanarci e prendere le distanze da certi imprinting, alla fine, siamo molto simili a chi si è preso cura di noi e io per prima ho fatto mia questa cosa. 
E mi trovo in queste feste a sfornare pandori, panettoni da mangiare con i  miei cari e a preparare chili e chili di biscotti da regalare. 
Quest' anno ho un aiutante speciale, mio figlio, che si diverte con le formine a tagliare insieme a me la pasta frolla. E in casa aleggia un meraviglioso profumo di vaniglia e cannella. 
Ma ovviamente non posso donare i biscotti in semplici sacchetti di plastica. Vuoi non usare carta, forbici e colla ( e in questo caso pure la plotter silhouette ) per fare una confezione carina ?
Ed eccomi a "vestire" con carta pattern natalizia black and white con tocchi gold, delle tazze mug tagliate con il plotter. Qualche stickers e un timbro modascrap natalizio e il packaging è pronto.
Spero piaccia a chi lo riceverà come è piaciuto a me crearlo.
A presto!!!


lunedì 27 novembre 2017

December daily

Una cosa che ho scoperto da quando faccio scrap è proprio il december daily, una sorta di diario/calendario avvento in cui raccogliere foto, ricordi ecc del periodo prenatalizio, ovvero, del mese di dicembre.
Questa'anno ho deciso di realizzarne uno da sola, usando una struttura che non avevo ancora provato, cioè la Hidden Hinge che ho imparato guardando vari tutorial su YouTube.
E' una struttura che mi è piaciuta molto e che credo rifarò anche per qualche altro mini, inoltre, si prestava bene per quello che volevo fare e cioè una struttura fatta di pagine-buste.
In questo modo con 6 buste sono riuscita a fare 25 facciate (l'ultima ne contiene 5) che sono i giorni che vanno dal 1 al 25 dicembre.
Quello che mi piacerebbe fare è riempire ogni giorno una paginetta, raccontare tramite foto come mi preparo e come vivo il mio adorato periodo natalizio (sono molto leopardiana in questo, amo tanto il periodo che precede la festa ) e questa cosa mi piacerebbe affiancasse il calendario dell'avvento classico, che già troneggia in casa in attesa di essere aperto quotidianamente.
Come carte ho usato le carte natalizie di Modascrap che trovo a dir poco stupende (ne ho comprate 3 pad, sia mai che rimango senza :-))) e come decorazioni ho usato qualche fustellata , stencil e schizzi di colore, ma il vero lavoro di decorazione  lo farò in itinere giorno dopo giorno in base alle foto e ai ricordi che dentro inserirò.
Ecco il risultato:


















                                                      Spero vi piaccia! A presto!

venerdì 24 novembre 2017

Prepariamoci al Natale

Senza ombra di dubbio il periodo dell'anno che amo  è il Natale. Se fosse per me addobberei l'albero  già a luglio.
C'è stato un periodo poco convenzionale della mia vita, in cui le feste comandate non mi andavano proprio giù (periodo post adolescenza in cui facevo a cazzotti con il mondo), ma passate le turbolenze della giovane età e dopo aver fatto pace con le mie parti più nazionalpopolari (che oggi invece adoro) ho cominciato ad amare sempre di più quel periodo che precede il natale, quei giorni autunnali che sono un po' una attesa della magia delle feste, in cui progettare come addobbare la casa, quale menu' scegliere per i giorni di festa e quali cose tradizionali fare con i miei cari.
Da quando poi sono diventata mamma, questo periodo dell'anno ha assunto ancora più fascino e magia, un po' perché lo vedo e lo vivo attraverso gli occhi fanciulleschi di mio figlio e un po' perché vorrei ricreare con lui dei piccoli riti che trasformerà in ricordi da portare con sé nel lungo viaggio della vita.
In questi giorni stiamo preparando insieme biscotti dalle forme natalizie da regalare a chi ci verrà a trovare a casa, stiamo preparando le decorazioni che attaccheremo all'albero e soprattutto abbiamo preparato insieme il calendario dell'avvento.
Per me il calendario dell'avvento è una tradizione  che mi porto da quando ero piccolina, mia mamma me lo preparava ogni anno e così ho deciso che anche mio figlio avrà questa tradizione con la sola differenza che il calendario vero e proprio lo farò con le mie mani di anno in anno.
Quest'anno ho optato per una struttura a libro che ho copiato da una struttura che avevo visto su Pinterest (qui).
Ho usato del cartone di recupero che ho ricoperto con della carta da parati effetto legno e ho tagliato con la silhouette cameo 24 scatoline matchbox usando come carta pattern una collezione invernale di qualche tempo fa della Echo Park. Numeri fustellati (il mio aiutante quasi quattrenne si è divertito molto con la Big shot), qualche fiocco fustellato sulla copertina e il gioco è stato fatto...naturalmente parte integrante sono anche i cioccolatini che scarteremo ogni giorno
:-))).






                                                                        A presto!!

martedì 17 ottobre 2017

Little moments Big memories

Questa estate ho fatto veramente tante foto (complice anche la bellezza della mia adorata Puglia che non può non essere immortalata in centinaia di foto) e mi trovo quindi ad ottobre a doverle ancora tutte riordinare in vari mini album che, si sa, sono la mia passione (anche ossessione ormai).
Ecco, quindi, un altro mini album che raccoglie alcuni scatti fatti a Polignano in agosto.
Ho voluto provare una struttura nuova e una collezione acquistata qualche settimana fa, che pur non essendo  prettamente una collezione estiva,  mi ha colpito per i colori e i pattern vari. Sto parlando della collezione Blush di My Mind's Eye.
Alcune pagine le ho  ricoperte con la  carta di questa collezione, altre le ho semplicemente "macchiate" con distress, in altre ancora ho timbrato alcuni clear stamps di Florileges design con gli stessi distress con cui ho fatto le macchie,
Ho usato uno stencil della memory Box sul quale ho steso in alcune pagine  della pasta modellabile, in altre ho sfumato distress. Inoltre, per le scritte, ho usato per la prima volta la polvere Silk Microfine glitter di Elisabeth Craft che ha dato quel  tocco glitter che non guasta mai (trovo queste polveri stupende!!!).
Partecipo con questo mini alla sfida del mese di ottobre di Scrappiamo Insieme.
Ora, però, lascio lo spazio alle foto













A presto!!

Happy Birthday Superpigiamino!

Ogni tanto spolvero la mia Silhouette Cameo (plotter da taglio) soprattutto quando devo produrre cose in serie o creare scatoline, e di soli...